La vita bugiarda degli adulti – Elena Ferrante

Copertina La vita bugiarda degli adulti

Buono. E’ sempre un piacere leggere Elsa Ferrante sebbene, come in questo caso, anche lei non abbia resistito alla tentazione di ripercorrere le gesta di Elena dell’amica geniale. Stessa ambientazione, Napoli, qualche differenza, non esiste una vera e propria amica anche se Angela potrebbe vestire quei panni, la stessa voglia di esplorare il mondo anche se in maniera a volte più spregiudicata. Si ripete comunque l’ambientazione di una città con tutti i suoi pregi e difetti, il rapporto sempre fra maschi e femmine, la ricerca dell’amore e i conflitti più o meno mascherati con la propria famiglia. Rimane un pò di delusione riguardo al finale che sembra preludere anche in questo caso ad un sequel come per l’amica geniale. Una lettura comunque piacevole.

Se vuoi puoi condividere sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *