Non so perché - Parole e immagini

Vai ai contenuti

Non so perché

Scrittura

Non vorrei farlo
di sognare ancora
nella solitudine
di un'infinita spiaggia
dinanzi al mare,
immensità
dove si perde
la mia ragione.

Sono qui
a immaginare
un percorso emozionante,
non un sentiero lineare,
ma una curva
dopo l'altra
a nascondere la meta.

Non so perché
sono felice
sarà una luce
appena accesa
ad indicare la strada.

Ho già vissuto
sentimenti,
incontri d'amore,
accese passioni;
tornano nell'anima,
a riscaldare il cuore,
intensi momenti,
a scacciare
le delusioni della vita
ormai disperse
al vento
dal calore di baci
dimenticati.

Sto aspettando
la notte,
che porta
pensieri ricorrenti,
da vivere
istante per istante
come un fuoco
senza fine,
sospinto
da vento di speranza.

Non so perché
sono felice,
sarà il sogno
di nuova vita
ritrovata per caso,
navigazione sospesa
da improvvisa tempesta
in attesa
di quiete colorata.

Commenti

Condividi




Torna ai contenuti